Andiamo alla Valle delle Orchidee – Video e foto Ringraziamo Archeotrekking per la sistemazione in albergo ed il ristorante veramente ottimi.


Condimeteo: pessime. La guida ci da buca, ma abbiamo speso qualche soldino per l’albergo ed il ristorante: non possiamo portare a casa qualche risultato. Cilentano.it si mobilita in proprio, prendiamo informazione sul luogo, carichiamo macchina fotografica e telecamera in auto e ci imbarchiamo in una missione quasi impossibile: fotografare almeno una orchidea.
La Valle delle Orchidee di Sassano nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è meta ambita per gli appasionati di botanica, nonché motivo di grande vanto per gli abitanti del Vallo di Diano. E’ un museo naturalistico a cielo aperto di ben 47 kmq, e lungo un percorso di ca. 13 km si possono ammirare numerose specie diverse di orchidee selvatiche e spontanee: ca. 180 (per la precisione: 68 specie, 57 sottospecie, 35 varietà, 24 ibridi). Una vera e propria concentrazione di orchidee! Pensate che in tutto il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano sono presenti in totale 254 specie di orchidee selvatiche e in tutta Europa e nel Bacino del Mediterraneo se ne registrano 319! Il comune di Sassano conserva quindi un immenso patrimonio naturalistico, da proteggere e difendere.
Le orchidee di Sassano fioriscono da aprile a giugno ca., e alcune varietà mantengono la fioritura addirittura fino a luglio; nel mese di maggio si svolge la tradizionale Festa delle Orchidee con visite guidate gratuite, degustazioni di prodotti tipici, spettacoli musicali e folcloristici organizzata dal comune di Sassano e aperta a tutti.
L’itinerario trekking che conduce a questa splendida valle parte dalla fontana con tre mascheroni in pietra nel centro storico di Sassano: inizia da quota 501 metri e termina a quota 1175 dopo aver attraversato cinque stazioni di osservazioni di orchidee. Dalla fontana si prende la strada in salita in direzione della chiesa di S. Michele ed oltrepassato il medievale Ponte del Peglio, presso la frazione omonima, si prosegue fino ad arrivare al Campo di Gravola e continuare, attraversando varie stazioni (Affunnaturo, Coddate di Filano, Valtasso e Pietralieddo) nell’area del Campi di Filano, per giungere alla Piscina del Brigante.
IL NOSTRO VIDEO

Questo walking tour si svolge in uno straordinario scenario naturalistico, tra flora e fauna, ovvero tra orchidee, fiori, arbusti e alberi, in particolare faggi e betulle bianche dell’Appennino Meridionale, queste ultime risalenti all’ultima glaciazione, e tra animali allo stato brado e avvistamenti, se fortunati, dell’aquila reale.
Ci raccomandiamo di non raccogliere le orchidee nel Parco Nazionale del Cilento, è severamente vietato, e di fare molta attenzione a non calpestarle durante il trekking in questa area. Munitevi di macchina fotografica per immortalare il ricordo di una o più giornate trascorse nella Valle delle Orchidee di Sassano, e per permettervi di portare con voi a casa almeno un fiore ‘virtuale’…
LE NOSTRE FOTO

Cincopa WordPress plugin

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.