Giuseppe Spagnuolo racconta Roscigno Vecchia – Video ...ci apre le porte della sua casa.


Roscigno, 20 maggio 2016. Partiamo da Salerno per andare a trovare “unico, abusivo e speciale”: Giuseppe Spagnulo. Come da nostra tradizione, quando andiamo a salutare un parente o un amico, bussiamo sempre con “i piedi” ed anche questa volta lo facciamo. A Giuseppe portiamo dei dolci. Lui e’ “libero”, ci racconta la sua storia, ci mostra la sua casa (che conosciamo bene) e rifacciamo, come ogni due anni, il rituale della visita a Roscigno Vecchia, il paese che non c’e’ e non c’e’ mai stato.
Una full-immersion nel mondo che era forse piu’ di un secolo fa. L’unica differenza e’ che siamo nel 2016, le amministrative incombono ed a lui, “abusivo” nemmeno gliene frega niente.
Cordiale ed accogliente ci racconta dei suoi trascorsi da finanziere in Friuli, delle sue comparse in alcuni film, della sua presenza nell’ultimo video di Gragnaniello.
Poi ci mostra quello che ha cucinato a mezzogiorno. Cucinato e’ una parola grossa, non ha una cucina ma solo un “focolare”. La sua vita sono i suoi tanti gatti che gli fanno da sentinella.
“Sono meglio dei cani” ribadisce fiero di quelle piccole bestioline che nutre come puo’. Gli facciamo una piccola donazione per i gatti e ci congediamo.
IL VIDEO

Ciao Giuse’, la prossima volta invece dei dolci ti portiamo una sacchetta di “purina” per mici.

Cincopa WordPress plugin

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.