Marsili, ancura una scossa nel basso Tirreno


Un forte terremoto di magnitudo 4.4 ha colpito il mar Tirreno alle 21:15 di stasera. La scossa s’è verificata proprio nel vulcano Marsili, il grande “mostro” sommerso nel cuore del Tirreno. La scossa è stata molto profonda, con un ipocentro di 389km, e per questo motivo non è stata avvertita dalla popolazione: le onde sismiche non sono riuscite arrivate in superficie e la crosta terrestre le ha attutite in profondità.

Poche ore fa, nella vicina Stromboli s’è verificata un’esplosione molto forte che ha impaurito i cittadini della Calabria tirrenica e in modo particolare della zona di Tropea, dov’è arrivato un forte boato con un tremore del suolo. Inoltre nelle ultime 48 ore s’è attivato un piccolo sciame sismico sull’Etna, con decine di scosse di magnitudo modesta (la più forte 2.4) nel versante nord/occidentale del vulcano, nella zona di Bronte.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.