Un paese al giorno: Trentinara

Trentinara - foto by Cilentano.it


Sono circa 1.700 i “trentinaresi” cioe’ gli abitanti di Trentinara. Il comune, che dista una quarantina di km da Salerno, festeggia il 16 ottobre la Santa patrona Irene di Tessalonica.

Trentinara - foto by Cilentano.it
Trentinara – foto by Cilentano.it

Piu’ conosciuta per essere la “Terrazza del Cilento”, per la piazzetta panoramica da dove è possibile godere di un favoloso panorama che abbraccia tutta la Piana del Sele, gli scavi archeologici di Paestum, tutto il Golfo di Salerno, dalla baia di Agropoli alla costiera amalfitana, fino a vedere l’isola di Capri.
Trentinara - la piazzetta - foto by Cilentano.it
Trentinara – la piazzetta – foto by Cilentano.it

Trentinara - vista panoramica - foto by Cilentano.it
Trentinara – vista panoramica – foto by Cilentano.it

L’origine del nome Trentinara deriva probabilmente dalla paga di “3 denari” con la quale venivano retribuiti i soldati romani di guardia ad un importantissimo acquedotto ancora oggi situato sul Monte Vesole (1.210 m s.l.m.). Da fonti storiche si viene a sapere che Trentinara era anche un importante punto strategico utilizzato da guarnigioni romane per controllare dall’attuale piazzetta panoramica l’intera costa pestana. Nel 76 d.C., proprio a Trentinara, nelle gole di Tremonti, ha trovato la morte Spartaco, (che abbiamo gia’ incontrato in un servizio dedicato ai gladiatori ed a Santa Maria Capua Vetere) “lo schiavo che sfidò l’Impero”.
Trentinara - Chiesa del Rosario - foto by Cilentano.it
Trentinara – Chiesa del Rosario – foto by Cilentano.it

Interno della Chiesa del Rosario - foto by Cilenatno.it
Interno della Chiesa del Rosario – foto by Cilenatno.it

Lo sviluppo dell’età del bronzo in Italia:
Evidenze da Trentinara e dalla valle del Sele
R. Ross Holloway – Susan S. Lukesh – Brown University – Providence, Rhode Island
Ned Nabers – Vanderbilt University – Nashville, Tennessee
Articolo tratto dalla rivista di archeologia: “JOURNAL OF FIELD ARCHEOLOGY”, vol. 5 (1978), pagg. 133-144. Traduzione di Anna Cavallo.

Uno scavo effettuato a Trentinara nel 1977 ha permesso di identificare il primo insediamento dell’Età Media del Bronzo nell’area dell’antica città di Paestum. Questa scoperta non solo aggiunge un elemento significativo alla storia del popolamento dell’area di Paestum ma, insieme agli altri dati riguardanti l’occupazione della piana del Sele nell’Età del Bronzo, fornisce anche una base per stimare la densità degli insediamenti e la continuità dello sviluppo culturale in quest’area durante il secondo e l’inizio del primo millennio prima di Cristo.
Il sito di Trentinara si estende ai margini di una parete rocciosa in cima ad una profonda gola formata dal fiume Solofrone nelle colline calcaree ai confini della piana di Paestum.
Trentinara - Sentiero del Pane - foto by Cilentano.it
Trentinara – Sentiero del Pane – foto by Cilentano.it

Il sito fu scoperto nel 1975 da Nabers e Holloway durante un sopralluogo generale. La sua esplorazione venne effettuata nell’agosto del 1977 con l’autorizzazione del Prof. Werner Johannowsky, Soprintendente per l’archeologia delle province di Avellino, Benevento e Salerno. Le rovine principali dell’antico insediamento di Trentinara sono i resti delle mura perimetrali che circondano il sito. Apparentemente esse non sono mai state sepolte e per renderle visibili è stato necessario solo ripulirle dalla macchia di vegetazione… In questa zona e’ stato trovato del vasellame riferibile uniformemente all’Età del Bronzo (Civiltà Appenninica), e la presenza di frammenti colorati suggerisce l’Età Media del Bronzo o il Periodo Appenninico Classico datato (sulla base di associazioni con materiali Egei importati) tra il XVI e il XIII secolo a.C. La Prima Età del Bronzo (includendo il periodo che in Italia prende il nome di Eneolitico) occupa il periodo successivo al 3000 a.C. La Tarda Età del Bronzo (spesso suddivisa in Tarda e Finale) si estende dall’inizio del XII secolo fino al IX secolo a.C..
Trentinara - resti di un ponte medievale - foto by Cilentano.it
Trentinara – resti di un ponte medievale – foto by Cilentano.it

Festa del pane
Tra le altre manifestazioni, negli ultimi anni ha preso importanza la “Festa del Pane” che si svolge ogni anno ad agosto nella zona antica del paese. La Festa del Pane e della Civiltà Contadina è senz’altro uno degli aspetti positivi che sta contribuendo alla ripresa del comune di Trentinara. Tale Manifestazione va ad inserirsi in un contesto di offerta turistica quale è quella rurale che per sua definizione abbraccia una serie tematiche oggi divenute fattori di attrazione per il contesto territoriale in cui si concentra l’iniziativa: La Natura, la Cultura del luogo, la Storia e le Tradizioni, l’Enogastronomia.

—–
PAGINA DI CILENTANO.IT SU TRENTINARA
IL SITO UFFICIALE DEL COMUNE
TRENTINARA.NET
—–
TRENTINARA CON GOOGLE MAPS

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.